federica mazzoli

Due chiacchiere con…

Federica Mazzoli

Oggi facciamo due chiacchiere con Federica Mazzoli: mamma, psicologa e psicoterapeuta.

Federica è una divulgatrice, molto attiva su Instagram, che fornisce dei contenuti davvero interessanti.

In questo particolare periodo storico che stiamo vivendo, il virus ci costringe a stare tutto il giorno chiusi in casa. Perciò ho pensato che Federica potesse essere la persona giusta per darci qualche spunto.

Ma conosciamola meglio…

federica mazzoli

Ciao Federica! Raccontaci un po’ meglio cosa fai nella vita…

Sono una mamma ed una psicoterapeuta con una passione per le neuroscienze e per la comunicazione.

Il mio lavoro abbraccia tutti questi mondi.

Dalla psicoterapia cognitivo-comportamentale all’EMDR che è un metodo psicoterapico strutturato che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici, che a esperienze più comuni ma emotivamente stressanti.

In più mi occupo di neuropsicologia sia da un punto di vista diagnostico che abilitativo (disturbi dell’apprendimento, dell’attenzione etc …)

Infine, soprattutto sui social, faccio opera di divulgazione di materiale ed informazioni scientificamente approvate.

Ho visto che fai anche un servizio di consulenza online, puoi spiegarmi meglio di che si tratta?

La terapia online non rappresenta la prima opzione ma in questo momento è una necessità.

Quando torneremo alle nostre vite non escludo di continuare uno spicchio della mia attività online. Ovviamente rispettando i limiti che soggettivamente ed oggettivamente vi sono.

Penso che brevi consulenze di supporto psicologico online e formazioni rappresentino una possibilità aggiuntiva per accorciare le distanze. Per questo uso i social come canale importante di informazione e condivisione.

Le consulenza online possono anche essere prenotate cliccando qui

Sei anche una super-mamma! Come hai influito questo sul tuo lavoro?

Direi abbastanza!

Non è semplice far coesistere i due mondi.

Io ho cercato di trovare un mio equilibrio scegliendo di occuparmi delle mie bambine in primis, dandomi delle regole lavorative.

Ovviamente questo mi ha precluso altre strade ma la mia scelta è sempre stata prioritaria. Il resto si affronta. Lavoro in studio ed anche in giro per l’Italia attraverso le formazioni.

Mi aggiorno costantemente perché ferma non so stare e mi dedico a loro. E sono felice così.

Quali sono le tue passioni?

Cucinare, curare il mio aspetto, camminare, il mare e…parlare..

Federica mazzoli

So che hai scritto un libro, hai voglia di parlarcene?

Il libro è un racconto che esprime il pensiero di Giulia, una bambina di 10 anni che ha difficoltà di apprendimento.

Le sue sofferenze scolastiche ed il modo positivo con cui alla fine cerca di risolverle può essere uno spunto utile per genitori ed insegnanti.

Ma soprattutto il racconto vuole eliminare lo stereotipo negativo dei disturbi dell’apprendimento e nasce per far sentire i bambini che lo leggeranno meno soli nel loro vissuto.

Parlando di tette, quale modello di reggiseno usi più frequentemente?

Diciamo che preferisco il push-up, meglio se senza ferretto.

Nel mio cassetto non mancano sia le colorazioni neutre che i capi di intimo un po’ più colorati vivaci.

Quali modelli di costumi da bagno preferisci?

Il modello che preferisco è il costume a triangolo, leggermente imbottito con qualche rouge o movimento per aumentare il volume.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Ho tanti progetti per il futuro!

Per prima cosa vorrei avviare il mio nuovo studio cercando di farlo diventare un centro in cui la persona si possa sentire accolta.

Uno studio con carattere, dove si respiri un’aria familiare e che trasmetta energia e positività.
Inoltre mi piacerebbe aumentare i corsi di formazione e specializzarmi sempre più in psicologia del trauma e dell‘’emergenza (Emdr).

Spero ti sia piaciuta questa intervista! Se ti va di conoscere meglio Federica puoi visitare la sua pagina Instagram.

Se ti va puoi scrivere un commento oppure puoi visitare la pagina Instagram della Tettologa per ricevere contenuti gratuiti sulle tette!

Se invece vuoi scoprire qualcosa in più su reggiseni e costumi da bagno visita il blog.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *