DORMIRE CON IL REGGISENO O SENZA?

Il parere della Tettologa

Tra tutte le questioni che ruotano intorno alle tette, come ad esempio il dubbio se usare il reggiseno quando si sta in casa, esiste anche questa: meglio dormire con il reggiseno o senza il reggiseno?

Di solito esistono due correnti di pensiero: le donne che indossano il reggiseno anche di notte e quelle che invece non vedono l’ora di toglierselo prima di andare a letto.

C’è anche chi pensa che dormire con il reggiseno faccia male, ma come sempre non esiste una sola risposta corretta a questi dubbi.

Quello che leggerai è il mio punto di vista, ma poi dovrai analizzare tu le tue esigenze e il tuo fisico e capire qual è la scelta migliore per te.

reggiseno per dormire

Per me è NO!

Personalmente io consiglio di dormire senza reggiseno perché le tue tette rimangono libere e tutto il tuo corpo respira di più.

Mentre dormi sei in posizione orizzontale e non c’è la forza di gravità; inoltre spesso durante la notte capita di assumere posizioni strane e inconsuete.

Il reggiseno dovrebbe andare a seguire tutti questi movimenti, ma non nasce con questo scopo.

Quindi, in linea generale, per me è meglio non usare il reggiseno per dormire.

Capita spesso, soprattutto a chi ha un seno abbondante, di sentirsi più comoda a dormire con il reggiseno.

Quindi ho pensato che potrebbe essere utile vedere insieme un paio di modelli adatti anche a chi utilizza il reggiseno per dormire.

Pina indossa un reggiseno che si può usare anche per dormire.

È un triangolo che ha una stecchetta laterale in plastica e non in metallo che serve ad evitare che la banda laterale si arricci su se stessa.

Inoltre NON ha il ferretto.

Se dormi con il reggiseno, la cosa più importante da fare è sceglierne uno senza ferretto perché, come dicevamo prima, durante la notte ci si muove e il ferretto è per sua natura rigido e non riesce ad assecondare tutte le posizioni che il corpo assume mentre dorme.

devo dormire con o senza il reggiseno la tettologa

Modelli di reggiseno per dormire

Quali caratteristiche dovrebbero avere i reggiseni per dormire?

La caratteristica fondamentale è l’assenza di ferretto.

Un altro fattore importante è scegliere un reggiseno di un tessuto leggero e traspirante. Un’opzione potrebbe essere una fibra naturale come ad esempio il cotone.

Perché il reggiseno che indossa Pina va bene per dormire?

Perché è in pizzo molto morbido, è traspirante e non ha il ferretto.

Qual è la funzione del reggiseno durante la notte?
Dovrebbe darti la sensazione di un maggiore contenimento, senza però costringere eccessivamente il seno.

dormire con o senza il reggiseno la tettologa

Un altro reggiseno che può essere usato per dormire è il balconcino senza ferretto e senza imbottitura, come quello che indossa Pina qui.

Anche in questo caso è in pizzo traforato e leggero, che permette ai tessuti di essere traspiranti e quindi di far respirare la pelle.

A differenza del modello precedente, ha una cucitura sul seno che potrebbe darti fastidio durante la notte, ma questo è un fattore molto soggettivo.

Ovviamente anche un reggiseno liscio va benissimo, l’importante è che rispecchi le caratteristiche che abbiamo visto prima e che sia comodo per te.

Questi erano due dei tanti reggiseni che si possono usare per dormire, ma l’ideale sarebbe che riuscissi ad abituarti a dormire senza reggiseno.

Hai dei dubbi sul fatto di utilizzare il reggiseno quando sei in casa? Ti consiglio di andare a guardare il tettorial con Pina sul mio profilo instagram. Se invece vuoi sapere che reggiseno usare durante il ciclo mestruale puoi andare a leggere il post.

Vuoi ricevere trucchetti e sconti su reggiseni e costumi?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER TETTOLOGICA

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…