CHE REGGISENO USARE IN CASA?

 Reggiseno in casa: sì o no?

Che reggiseno usare in casa? Bella domanda!

Il reggiseno è un indumento che può aiutarci a mimetizzare le imperfezioni, a valorizzare le nostre forme e a darci sostegno in qualsiasi situazione e momento della giornata.

Nell’ultimo periodo sicuramente avrai passato più tempo in casa, sia a causa del lockdown dovuto al Covid-19, sia perché magari hai iniziato a lavorare in modalità smartworking.

Quando siamo in casa di solito non prestiamo molta attenzione a ciò che indossiamo, né tanto meno al reggiseno che portiamo. Anzi, sicuramente molto spesso ti sarai chiesta: in casa è meglio portare il reggiseno oppure no? E se la risposta è sì, che reggiseno usare in casa? Scopriamo insieme un po’ di informazioni sul perché è utile usare il reggiseno in casa.

Serve usare il reggiseno in casa?

Nell’ultimo periodo in tante mi hanno chiesto spesso cosa fare con il reggiseno, se metterlo oppure no mentre si sta in casa. Spessissimo mi hanno anche chiesto che tipologia di reggiseno usare in casa.

Devo dirti che non esiste una regola valida per tutte su questo argomento.⁠ Dipende un po’ da che cosa fai durante il giorno. Se stai in casa tutto il giorno consiglio di usare il reggiseno, se invece stai a casa poche ore e la maggior parte del tempo a leggere o guardare la tv allora non è indispensabile.

Sarebbe necessario invece usare il reggiseno mentre fai le pulizie o magari mentre ti dedichi ai lavori in casa, perché il tuo seno potrebbe muoversi molto e avere necessità di sostegno.

I modelli di reggiseno per stare in casa

Adesso che ti ho svelato come la penso sul fatto di utilizzare il reggiseno per stare in casa, vediamo insieme qualche modello di reggiseno comodo ma funzionale per stare in casa.

Pina indossa un reggiseno che non è imbottito, non ha il ferretto però è abbastanza strutturato.

La parte laterale è infatti molto alta e la parte frontale è abbastanza alta, proprio per andare a sostenere il seno nonostante non ci sia nè il ferretto né l’imbottitura.

Al contrario del reggiseno per dormire , non è indispensabile usare un reggiseno senza ferretto per stare in casa.

chi è la tettologa - tettologia - consulenze reggiseni

Un altro modello di reggiseno che potresti utilizzare per stare in casa è questo qui: senza ferretto ma con la coppa preformata. Cosa fa la coppa preformata? Ci aiuta a dare una forma più rotonda al seno.

La sua funzione è principalmente estetica perché va a coprire e a dare uniformità al seno, soprattutto nel caso in cui tu abbia un seno un pochino svuotato. Non avendo il ferretto il seno rimane un po’ più laterale: ebbene sì, l’effetto del ferretto lo dà solo il ferretto!

Ecco qui un altro modello che puoi usare per stare in casa è la stessa versione del balconcino ma in questo caso con il ferretto.

Che differenze noti? Sicuramente avrai notato che la parte davanti è molto più scollata, mentre nei reggiseni senza ferretto di solito è un po’ più alta, proprio perché aiuta a dare maggiore sostegno.

Inoltre, anche se in Pina non si nota perché ha il seno molto rigido, questo reggiseno tende a portare il seno un po’ più al centro rispetto ad un reggiseno senza ferretto.

chi è la tettologa - tettologia - consulenze reggiseni

L’errore più comune

Un grande errore che si fa di solito è quello di usare un reggiseno sportivo per stare in casa, perché ci si sente più comode.

In realtà il reggiseno sportivo ha le sue peculiarità per cui ha senso usarlo solo quando si fa attività sportiva.

Questi erano alcuni esempi di reggiseni che puoi usare per stare in casa, ce ne sono ovviamente tanti altri: dipende dalle vostre attività e dalla vostra comodità.

Se vuoi ho creato anche un IGTV sui reggiseni da usare per stare in casa e sul mio profilo instagram trovi tanti consigli utili!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *